UN MONDO D'ARGENTO

Breve storia dei supporti per la fotografia in Italia (1839 - 1939)

La celluloide alla conquista del mercato fotografico:
 il formato 127 o 4,5x6 cm


    Nel 1912 la Kodak presentò una nuova fotoca­mera ed un nuovo formato di pellicola in rullo: era la Vest Pocket Camera che su un rullo di pellicola co­dificato con il numero 127 era in grado di eseguire 8 pose formato 4,5x6 cm (45x60 mm). 
    Questo apparecchio folding era interamente co­struito in lamierino metallico dipinto di nero e rive­stito in finta pelle sempre nera, non era una novità assoluta né nell'aspetto, né nel formato in quanto preceduta da apparecchi simili sia a lastre che a pel­licola come la Block Notes della francese Gaumont 
e la Ensignette dell'inglese Hougton Ltd. 
    Nuovo era invece il rullo formato 127 che grazie ad una bobina interamente metallica molto piccola aveva un diametro molto contenuto e permetteva di realizzare apparecchi fotografici di piccole dimen­sioni: infatti la Vest Pocket chiusa misurava solo 2,5 cm di spessore, 6,1 cm di larghezza e 12,1 cm di lun­ghezza.
    La Vest Pocket Camera restò in produzione fino al 1926 e nel corso degli anni subì numerose modifi­che estetiche e meccaniche mantenendo però sempre immutato il formato del negativo e del rullo di pelli­cola utilizzata; alla fine venne calcolato che ne furo­no venduti oltre 2 milioni di esemplari in tutto il mondo.
    La pellicola formato 127 (in Italia per molto tem­po indicata come 4,5x6 cm) restò in produzione an­cora a lungo, fino al 1975 ca, e venne utilizzata da prima sempre in apparecchi folding e poi, soprattutto tra il 1945 ed il 1975, in numerosi altri tipi di fotoca­mera popolari ed economiche fabbricate in tutto il mondo, Italia compresa
.

    Testi vari per approfondimenti

     ancora un interessante sito con vario materiale su fotocamere kodak
vest1

Vest Pocket Kodak

vest2

vari modelli di Vest Pocket Kodak


rocchetti

vari rocchetti su cui erano arrotolate le pellicole: nell'ordine 127,E29,620,120 metallo,120 legno,116




HOME
INDIETRO
INDICE
AVANTI
INTRODUZIONE