FOTOCAMERE  BENCINI

Scheinsstern   



Ancora una volta vengo felicemente sorpreso da una fotocamera fabbricata da Antonio Bencini.

Un collezionista e frequentatore di questo sito, Alessandro Alfei, mi ha inviato le immagini di un apparecchio denominato SCHEINSSTERN (stella scintilla), una variante mai vista prima della Bencini Comet (primo modello) che mi riempie di curiosità.

Ci si potrebbe aspettare che in virtù del nome l'amico Alessandro l'abbia trovata all'estero, magari in Germania, ed invece la fotocamera era conservata a Barberino di Mugello in Toscana; un'altra particolarità osservata in questo apparecchio è il numero 120922 che compare sulla targhetta insieme al nome e che ci può aiutare a dare una data di nascita alla Scheinsstern.

E' noto che i primi modelli Bencini fabbricati nel secondo dopoguerra erano identificati oltre che dal nome anche da un numero; così la Comet (primo modello) aveva il numero 120921, la Koroll aveva il numero 120923, la Comet II il 120924, la Comet da secondo modello in poi il numero 120925.
Però il numero 120922 presente in questa fotocamera lo troviamo anche in un modello Bencini della produzione commerciale: la Relex.

Quali conclusioni possiamo trarre da tutti questi bei ragionamenti ?
Solo ipotesi e tante domande.

Possiamo pensare che la Scheinsstern sia stata un prototipo pensato magari per il mercato tedesco o svizzero e realizzato subito dopo la commercializzazione della Comet, prima del 1951, e che l'azienda evidentemente ritenne di non procedere con la produzione; resta inoltre la curiosità di sapere per quali strade sia arrivata a Barberino di Mugello.

Ce ne saranno altre in giro o ci troviamo di fronte ad un pezzo unico?

La caccia è aperta!






indietro